Tortelloni totani e zucchine con crema di Valeriana e menta, datterini e gamberi

Ingredienti (4 persone)

PER LA PASTA ALL’UOVO

. 300 g di farina

. 3 Uova intere

PER IL RIPIENO

. 3 Totani

. 1 Zucchina

. 100 g di Ricotta

. Pepe nero qb

PER IL CONDIMENTO

. 250 g di Datterini

. 10 Mazzancolle

. 150 g di Valeriana

. 5 Cucchiai di olio evo

. 1 Tazzina da caffè di Panna fresca

. 5/6 foglie di Menta fresca

. Sale qb

Preparate la pasta all’uovo mettendo la farina a fontana su una spianatoia.

Aggiungete le uova all’interno e sbattetele incorporando la farina intorno poco per volta.

Quando tutta la farina sarà amalgamata impastate con le mani per 15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciate riposare a temperatura ambiente in un sacchetto per alimenti per 1 ora circa.

Intanto preparate il ripieno.

Pulite i totani, tagliateli a tocchetti molto piccoli tenendo alcuni tentacoli da parte per il sugo.

Saltate i totani in padella con un cucchiaio di olio per 10 minuti e lasciate raffreddare.

Tagliate le zucchine a dadini piccoli e saltatele in un altra padella con olio, una fogliolina di menta e un pizzico di sale per 10 minuti e lasciare raffreddare.

Unire le zucchine ai totani e legare il tutto con la ricotta fresca.

Trascorso il tempo di riposo tirare la pasta in un foglio molto sottile (mi raccomando 2/3 mm al massimo.. Io l’ho tirata poco ed ho dovuto allungare i tempi di cottura 😅)

Con il coppapasta tondo grande ricavare dei dischi che poi andrete a riempire con la farcia e chiudere con l’apposito stampino per la pasta ripiena.

Preparate la crema di valeriana frullandola nel bicchiere del mixer ad immersione con 2 cucchiai di olio, la panna, 4 foglie di menta, sale e pepe.

Cuocete i tortelloni in abbondante acqua salata e intanto anche i datterini tagliati a metà, i tentacoli che avete tenuto da parte e le mazzancolle in una padella allungando con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Quando i ravioli saranno pronti saltateli con il sugo e impiattate sulla crema di valeriana.

Ho tentato un esperimento… E nonostante la pasta un po spessa e da migliorare, direi che è uscito bene!

Buona domenica e buon Appetito!

V.

Gnocchi di patate viola con crema al tartufo e pancetta dolce

Ingredienti

. 5 Patate viola medie

. 1 uovo intero

. 4 Cucchiai di farina 00

. Sale 1 Cucchiaino

. Crema al tartufo Freschi di Natura

. 1 bicchiere di latte intero

. 80 g di Pancetta dolce a cubetti

Far bollire le patate con la buccia in abbondante acqua leggermente salata.

Quando saranno ammorbidite scolate e lasciate raffreddare.

Sbucciate le patate e passatele al passaverdura raccogliendole in una ciotola, aggiungete l’uovo intero, la farina ed il sale ed amalgamate il tutto con una forchetta.

Trasferite il composto su una spianatoia infarinata ed impastate ancora fino ad ottenere una palla.

Ricavate prima dei bastoncini e poi tagliateli a Gnocchetti di circa 1,5 cm.

Rosolate i cubetti di Pancetta in un padellino antiaderente mentre in un altra padella antiaderente versate la crema di tartufo allungandola con il latte e scaldate per 5 minuti.

Buttate i gnocchi nell’acqua in ebollizione ed appena salgono in superficie scolateli.

Servire con la crema di tartufo, i gnocchi e i dadini di Pancetta.

Buon inizio di settimana e buon Appetito!

V.

Spaghettoni crema di peperoni e battuto di acciughe del Cantabrico

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Spaghettoni

. 1 Peperone rosso medio

. 6/7 acciughe del Cantabrico

. 100 ml di Panna da cucina

. 1 Cucchiaio di Olio Evo

. Sale qb

. Pepe qb

Pulite il peperone e tagliatelo a tocchetti tenendo da parte 1/4 che taglierete a listarelle di circa mezzo centimetro.

Prendete i peperoni a tocchetti e stufateli con l’olio, aggiungete un pizzico di sale e pepe, e cuocete finché saranno ammorbiditi.

Frullateli nel bicchiere del mixer ad immersione aggiungendo anche la panna e ripassate la crema ottenuta in padella per 1 minuto.

In un altra padella antiaderente abbrustolite a fuoco basso i peperoni a listarelle finché non saranno dorati.

Prendete le acciughe e battetele con un coltello finché non saranno ridotte a trito.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata e una volta cotta scolatela e mantecatela nella padella con la crema di peperoni.

Impiattate gli spaghetti, decorate con i peperoni a listarelle e il battuto di acciughe.

Buon Appetito!

V.

Spaghettoni ciuffetti e Gamberoni

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Spaghettoni
. 8 Gamberoni
. 300 g di Ciuffetti di calamaro
. 1/2 Bicchiere di vino bianco secco
. 2 Cucchiai di olio evo
. 1 Peperoncino fresco
. Prezzemolo fresco tritato
. Sale qb
. Pepe qb

Pulite i gamberoni e privateli del carapace, tagliateli a tocchetti lasciandone 2 interi.
Scaldate l’olio in una padella antiaderente, tuffate i ciuffetti e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, a questo punto aggiungete i gamberoni a tocchetti, quelli interi, il peperoncino e sfumate con il vino bianco.
Quando il vino sarà evaporato salate e pepate e cuocete ancora per 6/7 minuti.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e a 3 minuti da fine cottura scolatela e saltatela in padella con gamberi e ciuffetti allungando con un mestolo di acqua di cottura.
Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

Il mio personale benvenuto a Novembre!

Buon Appetito!
V.

Calamarata broccoli e sgombri

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Calamarata (per me Benedetto Cavalieri)

. 60 g di Sgombri sott’olio

. 1 Broccolo medio

. Sale qb

. 2 Cucchiai di olio evo

. 1 Peperoncino fresco

Pulire il broccolo ricavando solo i ciuffetti e cuocerlo a vapore per 10 minuti (lasciarlo croccante)

Cuocere la calamarata in abbondante acqua salata e intanto saltare in una padella antiaderente i broccoli con l’olio ed il peperoncino intero, attenzione non devono cuocere per più di 10 minuti. Salare e pepare.

Una volta pronta la pasta, scolarla e mantecarla in padella per 2 minuti aggiungendo gli sgombri sgocciolati a tocchetti.

Eliminare il peperoncino ed impiattare.

Ricetta veloce e gustosissima! Potete sostituire lo sgombro anche con il tonno a patto che sia di qualità e non si sfaldi (preferibile usare quello in vasetto di vetro e non in lattina)

Buon Appetito!

V.

Chitarra alla barbabietola, crema di taleggio e mandorle

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di spaghetti alla chitarra Mancini

. 2 Barbabietole precotte

. 200 g di Taleggio

. 2 Bicchieri di latte parzialmente scremato

. 1 Cucchiaio di mandorle a scaglie

. 1 Cucchiaio di Olio Evo

. Sale qb

. Pepe qb

Nel bicchiere del mixer ad immersione frullare la barbabietola tagliata a dadini, 1 bicchiere di latte, sale e pepe.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata

Preparare intanto la crema di taleggio sciogliendo quest’ultimo tagliato a tocchetti con il restante bicchiere di latte.

Intanto scaldare la crema di barbabietola in una padella antiaderente allungando con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

A cottura ultimata mantecare gli spaghetti con la crema di barbabietola e servire con la crema di taleggio e le mandorle a scaglie.

Una ricetta veloce e leggera perché esclude l’utilizzo della panna, solitamente usata per rendere cremose le salse soprattutto quelle con i formaggi!

Buon Appetito

V.

Gnocchetti con ciuffi di calamaro e datterini

Ingredienti (2 Persone)

. 150 g di Gnocchetti

. 150 g di Pomodori datterini

. 200 g di Ciuffetti di calamaro

. 1 spicchio d’aglio

. 2 Cucchiai di olio evo

. 1/2 Bicchiere di vino bianco secco

Rosolare l’aglio con l’olio e toglierlo dopo 3 minuti.

Aggiungere i ciuffetti e sfumare con il vino bianco.

Cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti, aggiungere i datterini tagliati a metà sulla lunghezza e cuocere ancora per altri 6/7 minuti.

Intanto cuocere i gnocchetti in acqua bollente salata e quando saliranno in superficie trasferirli nella padella con i datterini ed i ciuffetti conservando l’acqua di cottura.

Bagnare con un mestolo di acqua di cottura e saltarli in padella per 5 minuti.

Servire con basilico fresco.

Un piatto unico, fresco ma quattro stagioni, facili e veloce per chi come me è sempre di corsa e spesso a dieta 😅

Buon Appetito

V.