Crostata con marmellata di arance e melagrana

Ingredienti

. 300 g di Farina

. 100 g di Zucchero semolato

. 100 g di Burro

. 2 Uova intere

. Il succo di 1/2 arancia

. 1 Cucchiaino di lievito per dolci

. I chicchi di 1/2 Melagrana

Preparare la frolla impastando con una planetaria la farina, il burro a tocchetti, lo zucchero, le uova, il lievito ed il succo d’arancia.

Quando l’impasto sarà ben amalgamato impastare ancora 5 minuti con le mani su una spianatoia infarinata.

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per un ora almeno.

Trascorso il tempo di riposo stendere la frolla in un disco spesso circa 1/2 cm e rivestire lo stampo per crostata.

Con la frolla avanzata ed una formina per biscotti ricavare le stelline.

Disporre sulla frolla la marmellata di arance, i chicchi di melagrana e le stelline

Infornare in forno statico già caldo per 30 minuti a 180.

Quando manca un mese ma per te tutto sa già di inverno e di Natale.

Il profumo d’arancia e la melagrana che colora.

Amo questa stagione!

Buon Weekend

V.

Spaghettoni crema di peperoni e battuto di acciughe del Cantabrico

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Spaghettoni

. 1 Peperone rosso medio

. 6/7 acciughe del Cantabrico

. 100 ml di Panna da cucina

. 1 Cucchiaio di Olio Evo

. Sale qb

. Pepe qb

Pulite il peperone e tagliatelo a tocchetti tenendo da parte 1/4 che taglierete a listarelle di circa mezzo centimetro.

Prendete i peperoni a tocchetti e stufateli con l’olio, aggiungete un pizzico di sale e pepe, e cuocete finché saranno ammorbiditi.

Frullateli nel bicchiere del mixer ad immersione aggiungendo anche la panna e ripassate la crema ottenuta in padella per 1 minuto.

In un altra padella antiaderente abbrustolite a fuoco basso i peperoni a listarelle finché non saranno dorati.

Prendete le acciughe e battetele con un coltello finché non saranno ridotte a trito.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata e una volta cotta scolatela e mantecatela nella padella con la crema di peperoni.

Impiattate gli spaghetti, decorate con i peperoni a listarelle e il battuto di acciughe.

Buon Appetito!

V.

Plum Cake al latte con pere e gocce di cioccolato.

Ingredienti

. 200 g di Farina

. 100 ml di Latte parzialmente scremato

. 2 Uova medie intere

. 80 ml di Olio di semi di girasole

. 100 g di Zucchero semolato

. 1 Bustina di lievito per dolci

. 80 g di Gocce di cioccolato

. 2 Pere abate a tocchetti

. 1 pizzico di sale

In una ciotola montare le uova insieme allo zucchero semolato fino a renderle chiare e spumose.
Unire il latte a filo e poi l’olio sempre a filo e continuando a montare.
Aggiungere la farina e il lievito setacciati continuando sempre a mescolare dal basso verso l’alto.
Unire le gocce di cioccolato, le pere a tocchetti e alla fine aggiungere il pizzico di sale e mescolare bene.
Versare l’impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato o rivestito con carta da forno.
Cuocere in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.
Controllare verso fine la cottura con uno stecchino, se esce asciutto è pronto.
Far riposare e raffreddare il plumcake prima di sfornarlo.

Coccole a colazione 😍

Buona domenica amici!

V.

Spaghettoni ciuffetti e Gamberoni

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Spaghettoni
. 8 Gamberoni
. 300 g di Ciuffetti di calamaro
. 1/2 Bicchiere di vino bianco secco
. 2 Cucchiai di olio evo
. 1 Peperoncino fresco
. Prezzemolo fresco tritato
. Sale qb
. Pepe qb

Pulite i gamberoni e privateli del carapace, tagliateli a tocchetti lasciandone 2 interi.
Scaldate l’olio in una padella antiaderente, tuffate i ciuffetti e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, a questo punto aggiungete i gamberoni a tocchetti, quelli interi, il peperoncino e sfumate con il vino bianco.
Quando il vino sarà evaporato salate e pepate e cuocete ancora per 6/7 minuti.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e a 3 minuti da fine cottura scolatela e saltatela in padella con gamberi e ciuffetti allungando con un mestolo di acqua di cottura.
Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

Il mio personale benvenuto a Novembre!

Buon Appetito!
V.

Calamarata broccoli e sgombri

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di Calamarata (per me Benedetto Cavalieri)

. 60 g di Sgombri sott’olio

. 1 Broccolo medio

. Sale qb

. 2 Cucchiai di olio evo

. 1 Peperoncino fresco

Pulire il broccolo ricavando solo i ciuffetti e cuocerlo a vapore per 10 minuti (lasciarlo croccante)

Cuocere la calamarata in abbondante acqua salata e intanto saltare in una padella antiaderente i broccoli con l’olio ed il peperoncino intero, attenzione non devono cuocere per più di 10 minuti. Salare e pepare.

Una volta pronta la pasta, scolarla e mantecarla in padella per 2 minuti aggiungendo gli sgombri sgocciolati a tocchetti.

Eliminare il peperoncino ed impiattare.

Ricetta veloce e gustosissima! Potete sostituire lo sgombro anche con il tonno a patto che sia di qualità e non si sfaldi (preferibile usare quello in vasetto di vetro e non in lattina)

Buon Appetito!

V.

Torta di Nocciole

Ingredienti

. 200 g di Farina

. 100 g di Zucchero

. 150 g di Nocciole Tostate

. 3 Uova

. 200 ml di Latte

. 100 g di Burro

. 1 Cucchiaio di Lievito

. 1 Cucchiaio di Olio

. Zucchero a velo

Riscaldare il forno a 200°.

Macinare le nocciole. Impastare la farina con il latte, le uova, il burro ammorbidito, il lievito, le nocciole tritate e un cucchiaio di olio.

Versare in una tortiera imburrata oppure rivestita con carta da forno e cuocere per 30 minuti circa.

Prima di servire spolverare con lo zucchero a velo.

Buona domenica!

V.

Chitarra alla barbabietola, crema di taleggio e mandorle

Ingredienti (2 Persone)

. 200 g di spaghetti alla chitarra Mancini

. 2 Barbabietole precotte

. 200 g di Taleggio

. 2 Bicchieri di latte parzialmente scremato

. 1 Cucchiaio di mandorle a scaglie

. 1 Cucchiaio di Olio Evo

. Sale qb

. Pepe qb

Nel bicchiere del mixer ad immersione frullare la barbabietola tagliata a dadini, 1 bicchiere di latte, sale e pepe.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata

Preparare intanto la crema di taleggio sciogliendo quest’ultimo tagliato a tocchetti con il restante bicchiere di latte.

Intanto scaldare la crema di barbabietola in una padella antiaderente allungando con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

A cottura ultimata mantecare gli spaghetti con la crema di barbabietola e servire con la crema di taleggio e le mandorle a scaglie.

Una ricetta veloce e leggera perché esclude l’utilizzo della panna, solitamente usata per rendere cremose le salse soprattutto quelle con i formaggi!

Buon Appetito

V.